Studio sul Bando ISI 2020. Asse 3, Regione Umbria

12 Gennaio 2022

Bando ISI 2020. Suddivisione dei budget regionali

L’11 novembre 2021 si è conclusa la procedura telematica per l’assegnazione dei contributi a fondo perduto stanziati per il bando ISI Inail 2020.

Bando ISI 2020. Asse 3, Bonifica da materiali contenenti amianto

Sono pervenute 1.993 domande di finanziamento da tutto il territorio Italiano. Il contributo messo a disposizione dall’Inail è pari al 65% dell’investimento, per un massimo di 130.000 euro e viene erogato dopo la verifica tecnico-amministrativa e la realizzazione del progetto.

L’Inail ha stanziato 60 milioni di euro per l’asse 3, quello dedicato alla bonifica dei materiali contenenti amianto. Le aziende hanno ricevuto i fondi sulla base dell’ordine cronologico in cui hanno presentato la domanda, fino alla copertura del budget previsto per ogni regione.

La distribuzione territoriale degli addetti e la gravità degli infortuni registrati all’interno di ciascuna regione, hanno determinato la distribuzione dei budget regionali.

Di seguito la distribuzione percentuale per ogni regione:

Regione Umbria

Consideriamo il territorio Italiano così diviso per le analisi di studio condotte:

  • Nord Ovest: Valle d’Aosta, Liguria, Piemonte, Lombardia;
  • Nord Est: Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trento, Bolzano (province autonome);
  • Centro: Toscana, Marche, Abruzzo, Lazio, Umbria;
  • Mezzogiorno: Molise, Campania, Basilicata, Calabria, Puglia;
  • Isole: Sicilia, Sardegna.

 

Dalle indagini condotte da Studio Sedici Srl è emerso che per il Centro Italia, il numero di pratiche presentate è pari al 26% del totale. In particolare, in Umbria sono stati presentati 36 progetti, di cui 16 sono stati ammessi a finanziamento, quindi la percentuale di progetti ammessi è pari al 44,4%.

Bando ISI 2020
Umbria Bando ISI 2020, progetti presentati e progetti ammessi

 

Bando ISI 2020
Umbria Bando ISI 2020, percentuale progetti ammessi

 

Il budget ISI 2020 previsto per tutti gli assi della regione Umbria è stato di 4.131.779,00€, di cui 971.451,00€ stanziati per l’asse 3. L’importo medio richiesto per i progetti ammessi in questa regione è pari a 60.266,00€, quindi più basso rispetto a quello nazionale, che è pari a 68.567,00€.

Leggi la nostra rassegna stampa

Resta aggiornato sul mondo dello smaltimento amianto, sui bonus, sull’efficientamento energetico e molto altro.

Anche il nostro sito Rispetta l'ambiente.

Questa schermata consente al tuo monitor di consumare meno energia quando il pc resta inattivo o quando ti allontani.
Per riprendere la navigazione ti basterà cliccare sulla X in alto a destra.