BANDO ISI INAIL 2015: FINANZIAMENTI A FONDO PERDUTO DEL 65% SUI PROGETTI DI BONIFICA DA MATERIALI CONTENTI AMIANTO

Con la pubblicazione del  Bando ISI INAIL 2015,  l’Inail rinnova ancora una volta l’impegno ad incentivare la sicurezza e la salute sul lavoro, stanziando €.  276.269.986   per le  imprese presenti su tutto il territorio Nazionale che attueranno progetti come:

  1. Investimenti volti al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori;
  2. Adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale all’interno delle proprie aziende;
  3. Bonifica di coperture in cemento amianto

ossia il contributo stanziato sarà pari al 65% del costo sostenuto, per un massimo di 130.000 €.

Seguendo le linee guida dell’estratto del bando si evince che gli incentivi sono suddivisi per regioni e la domanda dovrà essere presentata in modalità telematica a partire dal 1° marzo 2016 al 5 maggio 2016.

I soggetti destinatari dei contributi Inail sono imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura

le imprese avranno cioè  a disposizione una procedura informatica che consentirà loro, attraverso un percorso guidato, di inserire la domanda di contributo con le modalità indicate negli Avvisi regionali.

L’istituto nazionale del Lavoro apporta inoltre significative novità per le Imprese che vorranno acquisire il contributo al fine di bonificare i propri stabilimenti aziendali che presentano coperture in cemento amianto.  Per saperne di più clicca nella nostra sessione: Bando ISI Inail – Risparmia il 65%.